Home  |  Contact  

Email:

Password:

Sign Up Now!

Forgot your password?

UN SORRISO PER TUTTI
 
What’s New
  Join Now
  Message Board 
  Picture Gallery 
 Files and Documents 
 Polls and Test 
  List of Participants
  
 ◄ ISCRIZIONE AL GRUPPO 
 ___CHAT___ 
 INDICE BACHECHE 
 ◄ BENVENUTO/A 
 GENERALE 
 " TUTTI I MESSAGGI " 
 ۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞ 
  
 ◄◄◄ CHAT 
 ◄ ACCADDE OGGI 
 ◄ OROSCOPO DEL GIORNO 
 ◄ MESSAGGIAMOCI 
 ◄ AIUTO PC 
 ◄ AMORE 
 ◄ AUGURI 
 ◄ CONSIGLI & CURIOSITA´ 
 ◄ ATTUALITA´ 
 ◄ ARTE DI RAIOLUAR 
 ◄ GRAFICA DI ROM* 
 ◄ IL LOTTO DI NANDO 
 ◄ INDIANI D´ AMERICA 
 ◄ RICORDI & FOTO DI GIANPI 
 ◄ UMORISMO 
 ◄ MUSICA ANNI 60 / 70 ♫♪♫ 
 ◄GRUPPI MINORI ANNI 60-70 
  
 ◄ POESIE ISCRITTI 
 ◄ POESIE CLELIA ( Lelina ) 
 ◄ Clelia ♦ RACCONTI ♦ 
 ◄ POESIE & ALTRO NADIA 
 ◄POESIE DI NIKI 
 ◄ POESIE PREDILETTA 
 ◄ POESIE QUATTROMORI 
 ◄ POESIE TONY KOSPAN 
 ◄ ROBYLORD ♥ 
  
 OMAGGIO A KAROL 
 ◄ RICORDANDO EL CID 
 ◄ LEZIONI DI POESIA 
 ◄ SEZIONE SVAGO 
 ◄MATERIALI DA USARE► 
 ◄ CUCINA ITALIANA 
 __________________________ 
 Home Home 
  
 
 
  Tools
 
◄ POESIE PREDILETTA: Il mio breve viaggio a Medjugorje
Choose another message board
Previous subject  Next subject
Reply  Message 1 of 8 on the subject 
From: Prediletta  (Original message) Sent: 29/06/2010 07:29
Il mio breve viaggio a Medjugorje
 
 
Giovedì, 17 giugno 2010
 
Sono trascorsi esattamente tredici giorni dal ritorno da Medjugorje, da un lato ero contenta di tornare a casa ma dall'altro lato ricordo che mentre ero in viaggio pensavo: 
"Ora come faccio a sentire la Madonnina? Qui in effetti si avverte tanto la Sua presenza, la pace che provo e la serenità che ho in questo momento vorrei non mi abbandonasse mai...".
Appena rientrata in Italia, ero a Trieste, telefonai a mio marito, ero felice di sentirlo ma un fiume di parole mi investì riportandomi ad una realtà che avevo del tutto dimenticato. Eh si, perché quando ti trovi a Medjugorje, anche se pensi alle persone che ami e che non sono in quel momento con te, vivi le cose con un certo distacco, entri in una dimensione profondamente spirituale, senti il bisogno impellente di pregare e più preghi più vuoi continuare a farlo. La preghiera diventa semplice, diventa parte del tuo essere e non ti pesa, dai il significato ad ogni singola parola che reciti. Sei in comunione con miglioni di persone e senti che Lei è lì e ti ascolta, Ti protegge, ti coccola, ti consola... Infatti non è un caso se di punto in bianco scendono le lacrime... Mi è capitato due volte che le lacrime sgorgassero dai miei occhi, senza alcun motivo.
Era il 2 giugno, io e la mia amica ci svegliammo alle quattro meno un quarto, la sera precedente Gianni, l'organizzatore del viaggio "Le olimpiadi del cuore" di Paolo Brosio, ci dette tutte le disposizioni per partire di buon'ora. Colazione veloce, bastoni alla mano, giacca a vento, ombrelli... Insomma salimmo sul pullman il quale ci lasciò ai piedi della montagna dell'apparizione. Era ancora buio quando salimmo su per quelle rocce appuntite e scivolose, infatti continuava a piovere... un'emozione indescrivibile s'impossessò nel mio intimo. Poco prima che La Madonnina apparve smise di piovere, erano intorno le 8.45. Ovviamente io non ho visto nulla, sentivo solo gli uccellini cantare. Ricordo che volevo pregare, parlare intensamente con Lei e invece... il vuoto più assoluto albergava nella mia mente. Continuavo a chiederLe perdono per non essere in grado di pregare, a farle le mie scuse perché piangevo, piangevo e non riuscivo a fermarmi. Erano grosse lacrime, lo ricordo molto bene, se avessi avuto un bicchiere l'avrei sicuramente riempito. Ciò che mi ha lasciato poi sconvolta, in senso positivo, è quello che ho provato dopo avere pianto: un senso liberatorio, è come se il peso degli anni passati si fosse volatilizzato all'istante. Calma, pace, tanto e tanto amore ho sentito scendere nel mio cuore. E' come se una mano avesse preso il mio cuore e l'avesse ripulito di tutto il male che avevo dentro.
Il giorno precedente all'apparizione mi ero andata a confessare, però sarò sincera, quella confessione non mi aveva soddisfatto, un po' perché il frate aveva premura e un po' perché non ricordavo più cosa dovevo dire, eppure di peccati nè avevo da confessare, anche in quel momento vuoto assoluto. Mentre il giorno dell'apparizione, finito il tutto, dopo i vari programmi che avevamo con gli organizzatori, la sera sono riuscita finalmente a confessarmi.
Per la prima volta in vita mia ho apprezzato e soprattutto capito l'importanza della confessione, dell'avvicinarmi ad un ministro di Dio con la massima umiltà, in punta di piedi pur avendo in me un peso che mi portavo dietro da anni.
Mi sono sentita nuovamente libera, pulita e finalmente di nuovo pura. Ero così felice che la stanchezza di tutte le emozioni provate in quel giorno ebbe il sopravvento e non mi consentì di seguire con attenzione l'Adorazione al S. Sacramento esposto in chiesa. Gli occhi erano pesanti, continuavano a chiudersi, avrei voluto dormire... dormire, ma ero in mezzo a centinaia di persone. Provavo vergogna in un certo senso ma sapevo che Dio é mio amico, Padre, tutto ciò di cui ho bisogno e non si sarebbe offeso per quella mia debolezza, al contrario penso che sia stato proprio Lui a mandarmi la Sua mamma per cullarmi perché stavo benissimo.
Tornata a casa non facevo altro che ripetermi, nonostante il viaggio lungo ed estenuante, che sarei dovuta tornare a Medjugorje l'anno successivo. Giorno dopo giorno mi sarei messa da parte qualche soldino, anche un euro al giorno pur di ritornare... Perché volevo sentire la Madonnina, ero convinta che solo lì in quel luogo mi sarei sentita più vicina a Lei... Poi ho letto un piccolo libretto che ho comprato su consiglio della Mirella, una donna che è cresciuta insieme con le veggenti e che le conosce molto bene.
Questo libretto è stato per me la risposta del problema che mi assillava come un tarlo nella mente.
La Madonnina, insieme con Gesù apparve a Catalina Rivas e le insegnarono come doveva presenziare alla S. Messa. La Madonnina ad un certo punto dice:
 
"Come vedi, Io sono qui sempre... La gente fa pellegrinaggi, cerca i luoghi delle Mie apparizioni, e questo va bene per tutte le grazie che si ricevono in quei luoghi, ma in nessuna apparizione, in nessun luogo Io sono presente per più tempo, come durante la Santa Messa.
Ai piedi dell'Altare dove si celebra l'Eucarestia, sempre Mi potrete trovare; Io rimango ai piedi del Tabernacolo insieme agli Angeli, perché Io sto sempre con Lui".
 
Ero triste ma quando lessi queste parole il mio cuore si è rallegrato. Non vedevo l'ora di andare a sentire la S. Messa perché avrei trovato Lei in ginocchio sull'Altare vicino a Gesù.
Quando poi sono andata a Messa, ero emozionatissima, grazie anche a quel piccolo libretto che ho letto, infatti lo stesso libro sulla copertina dice:
 
"Dopo avere letto questi scritti la tua Messa non sarà più la stessa."
 
 
E il mio percorso va avanti, nonostante Dio continui a mettermi alla prova perché molte sono le persone che si burlano in un certo senso di me: c'è chi mi dice nello scherzo "Suor Elena", oppure tante volte non dicono nulla ma io leggo nei loro occhi la diffidenza, sentendomi spesso messa sotto processo. Non comprendono che al di là del mio sorriso non c'è nulla se non la verità di quel gesto spontaneo. Però, come giustamente dice Gesù: "Non sta a te convertire gli altri, tu dai solo il buono esempio". E così farò.
Non si può di punto in bianco cambiare, come in ogni cosa ci vuole tempo, costanza e tenacia e so' che con la preghiera, con Dio e la Madonnina sempre con me, potrò solo migliorare.
Così vale per tutti, la Madonnina lo dice sempre: "Pregate, pregate, pregate". Solo così la nostra vita potrà cambiare.
 
Che cosa mi ha lasciato Medjugorje?
La voglia di pregare, non solo per me, ma soprattutto per gli altri. Il desiderio di andare alla S. Messa ogni domenica. Tanta tanta pace e serenità. E credetemi, non è poca cosa. Io avevo chiesto la pace nel mio cuore e la pace ora è con me. Ho avuto tante grazie, tutto ciò che io ho chiesto, non solo per me, si è realizzato e si sta realizzando anche per gli altri.
 
Elena Prediletta
 
 
Ps: Questo mio scritto non vuole assolutamente imporsi agli altri credi, nè tanto meno mancare di rispetto agli atei o agnostici, ho semplicemente riportato la mia testimonianza per chi me lo ha chiesto con una certa insistenza.

Anuncios:

First  Previous  2 to 8 of 8  Next   Last  
Reply  Message 2 of 8 on the subject 
From: Serenella Sent: 29/06/2010 07:49
E' la fede che conta, cara Prediletta, e nelle tue parole essa sgorga come l'acqua di fonte, pura e sincera...
Complimenti!
 
 
Descrizione dettagliata di come appare la Regina della Pace a Medjugorje

In molti, ed in molti modi, hanno interrogato i veggenti sull'aspetto della Vergine e su quanto in generale accade nella parrocchia di Medjugorje. In tutto questo è riuscito particolarmente bene Fra Janko Bubalo appartenente ai francescani dell'Erzegovina e letterato. Ha seguito fin dall'inizio le apparizioni a Medjugorje. Per anni è venuto a Medjugorje a confessare ed ha quindi acquisito esperienza sulla spiritualità di Medjugorje, come testimonia la pubblicazione del suo libro "Mille incontri con la Vergine a Medjugorje" (1985). Ha riscosso successi e premi a livello mondiale. Nel libro la veggente Vicka parla delle sue esperienze. In aggiunta a questa conversazione, Fra Janko ha parlato degli stessi argomenti anche con gli altri veggenti. Alla fine ha pubblicato solo il colloquio con Vicka poichè gli è sembrato che lei avesse risposto in maniera più esauriente alle sue domande. Le opinioni di tutti gli altri veggenti non si discostavano dalle sue. Come già detto, ha parlato più volte con i veggenti dell'aspetto della Madonna e nulla è stato pubblicato che essi non avessero preventivamente approvato.

E' trascorso del tempo e si sono moltiplicati i tentativi di rappresentare l'immagine della Vergine. Numerosi tentativi sono risultati in contrasto con quello che i veggenti avevano detto. Per far ordine in tutto questo Fra Janko, nonostante la sua età (è nato nel 1913), ha deciso di fare un altro tentativo. Ha consegnato a tutti i veggenti un elenco di domande che riguardano l'immagine della Vergine. La maggior parte dei veggenti ha accettato il tentativo di Fra Janko (Ivan Dragićević, Vicka Ivanković, Marija Pavlović, Ivanka Ivanković e Mirjana Dragićević). Tutti hanno controfirmato le proprie risposte il 23 luglio 1992. Jakov Čolo non ha risposto al questionario per giustificati motivi, ma è d'accordo con quello che hanno detto gli altri veggenti e non ha nulla da aggiungere.

Riportiamo di seguito l'elenco di domande ed in breve le risposte dei veggenti.

1. Innanzitutto ditemi: Voi che La vedete di persona quanto ritenete che sia alta la Vergine?
Circa 165 cm - tanto quanto me. (Vicka)

2. Vi sembra slanciata o...?
Sembra slanciata.

3. Quanto potrebbe pesare?
Circa 60 kg.

4. Quanti anni Le dareste?
Da 18 a 20.

5. Quando è insieme al Bambin Gesù sembra più vecchia?
Sembra sempre la stessa, uguale.

6. Quando la Vergine è con voi è sempre presente o ...
E' sempre presente!

7. Dove si trova?
Su una piccola nube.

8. Di che colore è questa nube?
La nube è biancastra.

9. L'avete mai vista in ginocchio?
Mai! (Vicka, Ivan, Ivanka...)

10. Naturalmente la vostra Madonna ha un viso. Com'è? Tondo o allungato - ovale?
E' piuttosto allungato - ovale - normale.

11. Di che colore è il Suo viso?
Normale - è bianco e roseo sulle gote.

12. Di che colore è la Sua fronte?
Normale - bianca come il Suo viso.

13. Come sono le labbra della Vergine - carnose o sottili?
Normali - belle - piuttosto sottili.

14. Di che colore?
Rosate - un colore naturale.

15. La Vergine ha delle fossette in viso, così come tutti gli altri uomini?
Solitamente non ne ha - forse un po' quando sorride. (Mirjana)

16. Normalmente si nota un sorriso sul Suo viso?
Forse - si tratta piuttosto di una beatitudine indescrivibile - il sorriso sembra come un qualcosa sotto pelle. (Vicka)

17. Di che colore sono gli occhi della Madonna?
Sono meravigliosi! Spiccatamente azzurri. (tutti)

18. Normali o...?
Normali - forse un po' più grandi. (Marija)

19. Come sono le Sue ciglia?
Delicate - normali.

20. Di che colore sono le sue ciglia?
Normali - non sono di un colore particolare.

21. Sottili o...
Regolari - normali.

22. Naturalmente la Madonna ha anche un naso. Com'è? Appuntito o ...?
Bello, piccolo (Mirjana) - normale, proporzionato al viso. (Marija)

23. E le sopraciglia della Madonna?
Le sopraciglia sono delicate - normali - nere.

24. Com'è vestita la vostra Madonna?
Indossa un semplice abito da donna.

25. Di che colore è il Suo abito?
L'abito è grigio - forse un po' grigio-azzurro. (Mirjana)

26. L'abito è stretto intorno al corpo o cade liberamente?
Cade liberamente.

27. Fin dove arriva il Suo abito?
Arriva fino alla nuvola su cui si trova - si perde nella nuvola.

28. E fino a che punto attorno al collo?
Normale- fino all'inizio del collo.

29. Si vede una parte del collo della Vergine?
Si vede il collo, ma non si vede nulla del suo busto.

30. Fin dove arrivano le maniche?
Fino alle mani.

31. L'abito della Vergine è orlato?
Non, non lo è.

32. La vita della Madonna è cinta da qualcosa?
No, nulla.

33. Per quello che voi potete vedere, sul corpo della Vergine si scorge la femminilità del Suo corpo?
Naturalmente sì! Ma nulla di particolare. (Vicka)

34. La Vergina ha qualcos'altro oltre all'abito appena descritto?
Ha un velo sul capo.

35. Di che colore è questo velo?
Il velo è bianco.

36. Tutto bianco o....?
Tutto bianco.

37. Cosa le copre il velo?
Il velo Le copre il capo, le spalle e tutto il corpo, la schiena ed i fianchi.

38. Fin dove Le arriva?
Fino alla nuovola, come l'abito.

39. E davanti fin dove La copre?
Le copre la schiena ed i fianchi.

40. Il velo sembra più consistente dell'abito della Vergine?
No - è simile all'abito.

41. Su di esso ci sono gioielli?
No, nessun gioiello.

42. E' bordato?
Non, non lo è.

43. La Vergine indossa gioielli in generale?
Nessun gioiello.

44. Ad esempio sul capo o attorno al capo?
Sì, sul capo ha una corona di stelle.

45. Ha sempre le stelle attorno al capo?
Normalmente le ha - le ha sempre. (Vicka)

46. Anche quando appare con Gesù?
Anche allora.

47. Quante stelle la circondano?
Dodici.

48. Di che colore sono?
D'oro - dorate.

49. Sono unite tra loro?
Sono unite in qualche modo - come se fossero ferme. (Vicka)

50. Si vedono i capelli della Vergine?
Si vedono un po' di capelli.

51. Dove si vedono?
Un po' sopra la fronte - sotto il velo - sul lato sinistro.

52. Di che colore sono?
Neri.

53. Si vedono le Sue orecchie?
No- non si vedono mai.

54. Come mai?
Il velo Le copre le orecchie.

55. Cosa guarda di solito la Madonna durante le apparizioni?
Solitamente guarda noi - talvolta qualcos'altro, quello che indica.

56. Come tiene le mani?
Sono libere, liberamente aperte.

57. Quando tiene le mani giunte?
Quasi mai - forse qualche volta durante il "Gloria al Padre".

58. Le muove o gesticola durante le apparizioni?
Non gesticola, a meno che non indichi qualcosa.

59. Quando le Sue mani sono aperte, com'è rivolto il palmo?
I palmi solitamente sono rivolti verso l'alto - anche le dita sono distese.

60. Si vedono anche le unghia?
Si vedono in parte.

61. Come sono - di che colore?
Un colore naturale - bianche candide.

62. Avete mai visto i piedi della Madonna?
No - mai - sono nascosti dall'abito.

63. Ed infine, la Vergine è davvero bella come dite?
In realtà non ti abbiamo detto niente a riguardo- la Sua bellezza è indescrivibile - non è una bellezza come la nostra - è qualcosa di paradisiaco - qualcosa di celeste - qualcosa che vedremo solo in Paradiso - e questa è una descrizione molto limitata


Reply  Message 3 of 8 on the subject 
From: Mariasole Sent: 29/06/2010 08:10
Commovente e bellissima manifestazione di fede... nel leggerti mi hai commossa
Grazie Prediletta!
 
Un abbraccio
Mariasole

Reply  Message 4 of 8 on the subject 
From: solidea Sent: 29/06/2010 09:51
Grazie di averci fatto paetecipi Vedrai che sarai ricompensata per la tua sensibilità
Lucia

Reply  Message 5 of 8 on the subject 
From: Lelina Sent: 29/06/2010 15:08
Grazie sensibilissima Amica Elena
che ci fai conoscere sempre i tuoi stupendi e delicati pensieri... mi sono commossa anch'io nel leggerti...
Baci  Lely

Reply  Message 6 of 8 on the subject 
From: Nando1 Sent: 29/06/2010 21:15
Un dolce messaggio di fede e  sentimento
Grazie per averlo condiviso con tutti noi
grazie
Nando 

Reply  Message 7 of 8 on the subject 
From: Prediletta Sent: 20/07/2010 08:40
 
Errata carrige: nel rileggere il mio scritto c'è un errore molto grave, probabilmente volevo scrivere migliaia anziché milioni di persone, infatti leggerete miglioni di persone. Scusate, si scrive milioni e non miglioni. Lo so bene, ma come vi dicevo si vede che avevo in testa migliaia. Mi sembra doveroso dirlo!!!
Prediletta

Reply  Message 8 of 8 on the subject 
From: Lelina Sent: 20/07/2010 14:26

Anuncios:

First  Previous  2 a 8 de 8  Next   Last  
Previous subject  Next subject
 
©2019 - Gabitos - All rights reserved