Home  |  Contact  

Email:

Password:

Sign Up Now!

Forgot your password?

UN SORRISO PER TUTTI
 
What’s New
  Join Now
  Message Board 
  Picture Gallery 
 Files and Documents 
 Polls and Test 
  List of Participants
  
 ◄ ISCRIZIONE AL GRUPPO 
 ___CHAT___ 
 INDICE BACHECHE 
 ◄ BENVENUTO/A 
 GENERALE 
 " TUTTI I MESSAGGI " 
 ۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞ 
  
 ◄◄◄ CHAT 
 ◄ ACCADDE OGGI 
 ◄ OROSCOPO DEL GIORNO 
 ◄ MESSAGGIAMOCI 
 ◄ AIUTO PC 
 ◄ AMORE 
 ◄ AUGURI 
 ◄ CONSIGLI & CURIOSITA´ 
 ◄ ATTUALITA´ 
 ◄ ARTE DI RAIOLUAR 
 ◄ GRAFICA DI ROM* 
 ◄ IL LOTTO DI NANDO 
 ◄ INDIANI D´ AMERICA 
 ◄ RICORDI & FOTO DI GIANPI 
 ◄ UMORISMO 
 ◄ MUSICA ANNI 60 / 70 ♫♪♫ 
 ◄GRUPPI MINORI ANNI 60-70 
  
 ◄ POESIE ISCRITTI 
 ◄ POESIE CLELIA ( Lelina ) 
 ◄ Clelia ♦ RACCONTI ♦ 
 ◄ POESIE & ALTRO NADIA 
 ◄POESIE DI NIKI 
 ◄ POESIE PREDILETTA 
 ◄ POESIE QUATTROMORI 
 ◄ POESIE TONY KOSPAN 
 ◄ ROBYLORD ♥ 
  
 OMAGGIO A KAROL 
 ◄ RICORDANDO EL CID 
 ◄ LEZIONI DI POESIA 
 ◄ SEZIONE SVAGO 
 ◄MATERIALI DA USARE► 
 ◄ CUCINA ITALIANA 
 __________________________ 
 Home Home 
  
 
 
  Tools
 
◄ PAGINE DI CUCINA: MUSTAZZOLI ( DOLCE SICILIANO )
Choose another message board
Previous subject  Next subject
Reply  Message 1 of 2 on the subject 
From: Futuro2012  (Original message) Sent: 05/12/2012 06:10
Mustazzoli

Il termine Mustazzoli deriva dal latino mustace, una specie di alloro. Nei tempi antichi infatti, i siciliani preparavano il mustaceum, una focaccia per le nozze, un dolce avvolto in foglie di mustace che dava aroma durante la cottura. Da qui il proverbio loreolam in mustace quaerere: cercare inutilmente nella focaccia le foglie di alloro che si erano bruciate nel forno.

INGREDIENTI:
100 gr. di mandorle; 1 kg. di farina; 400 gr. di zucchero; 10 grammi di cannella; 1 chiodo di garofano; 1 cucchiaio di lievito; burro e farina per la teglia

PREPARAZIONE:
Versate la farina sul piano, disponetela a fontana e al centro ponetevi le mandorle tostate con la buccia e tritate finemente.

Unite cannella, chiodo di garofano tritato e zucchero sciolto in un bicchiere d'acqua con il lievito. Impastate fino a ottenere un composto liscio ed elastico, aiutandovi con l'aggiunta di un bicchiere d'acqua. Formate con la pasta dei biscotti di 4 centimetri di lunghezza e larghi 2.

Imburrate e infarinate una teglia, allineatevi i biscotti e passateli in forno caldo per 10-15 minuti




First  Previous  2 to 2 of 2  Next   Last  
Reply  Message 2 of 2 on the subject 
From: Serenella Sent: 06/12/2012 07:44
Si tratta di dolcetti di origini antichissime, sembra infatti che essi fossero preparati ai tempi dei romani. Il nome deriva dall’uso del mosto o del vino cotto. I mustazzoli nel corso dei secoli si via via trasformati e, al giorno d’oggi ne esistono diverse versioni che si differenziano fra di loro fondamentalmente per il tipo di farcitura: ci sono infatti i mustazzoli al miele in cui il vino cotto viene sostituito nell’impasto dal latte, ci sono i mustazzoli al rum, alla cannella, all’arancia, ai pinoli, alle mandorle e anche quelli al fico d’india in cui al vino cotto si sostituisce il succo dei fichi di’india ridotto ad un terzo del volume iniziale mediante una lenta bollitura.
I mustazzoli devono cuocere in forno a temperatura moderata di modo che la pasta si asciughi mantenendosi nel contempo leggermente umida e friabile, senza diventare troppo croccante o assumere colorazioni eccessivamente scure. In questa ricetta vi presento la versione dei mustazzoli di vino cotto, forse la varietà più classica e diffusa!
 
RICETTA
 
INGREDIENTI

ISTRUZIONI

  1. Per preparare gli squisiti mustazzoli di vino contto occorre innanzitutto portare a bollore il vino cotto e versarvi tanta farina in modo tale da ottenere una pasta consistente. Aggiungere quindi il miele, la cannella, le mandorle e i pistacchi tritati.
  2. Formare dei dischetti di circa 4 cm. di diametro che vanno sistemati in una teglia imburrata e infornati per 15 minuti a temperatura dolce, di modo tale che si preservi una certa percentuale di umidità tale da evitare che i biscottini si asciughino oppure diventino troppo croccanti.
 

Anuncios:

 
©2019 - Gabitos - All rights reserved