Home  |  Contact  

Email:

Password:

Sign Up Now!

Forgot your password?

UN SORRISO PER TUTTI
 
What’s New
  Join Now
  Message Board 
  Picture Gallery 
 Files and Documents 
 Polls and Test 
  List of Participants
  
 ◄ ISCRIZIONE AL GRUPPO 
 ___CHAT___ 
 INDICE BACHECHE 
 ◄ BENVENUTO/A 
 GENERALE 
 " TUTTI I MESSAGGI " 
 ۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞ 
  
 ◄◄◄ CHAT 
 ◄ ACCADDE OGGI 
 ◄ OROSCOPO DEL GIORNO 
 ◄ MESSAGGIAMOCI 
 ◄ AIUTO PC 
 ◄ AMORE 
 ◄ AUGURI 
 ◄ CONSIGLI & CURIOSITA´ 
 ◄ ATTUALITA´ 
 ◄ ARTE DI RAIOLUAR 
 ◄ GRAFICA DI ROM* 
 ◄ IL LOTTO DI NANDO 
 ◄ INDIANI D´ AMERICA 
 ◄ RICORDI & FOTO DI GIANPI 
 ◄ UMORISMO 
 ◄ MUSICA ANNI 60 / 70 ♫♪♫ 
 ◄GRUPPI MINORI ANNI 60-70 
  
 ◄ POESIE ISCRITTI 
 ◄ POESIE CLELIA ( Lelina ) 
 ◄ Clelia ♦ RACCONTI ♦ 
 ◄ POESIE & ALTRO NADIA 
 ◄POESIE DI NIKI 
 ◄ POESIE PREDILETTA 
 ◄ POESIE QUATTROMORI 
 ◄ POESIE TONY KOSPAN 
 ◄ ROBYLORD ♥ 
  
 OMAGGIO A KAROL 
 ◄ RICORDANDO EL CID 
 ◄ LEZIONI DI POESIA 
 ◄ SEZIONE SVAGO 
 ◄MATERIALI DA USARE► 
 ◄ CUCINA ITALIANA 
 __________________________ 
 Home Home 
  
 
 
  Tools
 
◄ POESIE PREDILETTA: Il mio nome è Nessuno
Choose another message board
Previous subject  Next subject
Reply  Message 1 of 2 on the subject 
From: Prediletta  (Original message) Sent: 18/02/2014 19:18
 
Il mio nome è Nessuno

Il mio nome è Nessuno
ho attraversato diversi continenti,
incontrato la Volontà
la Ragione
e il Potere Assoluto..
Nessuno di questi mi è stato d'aiuto
finché ho conosciuto il buio
non il buio che tutti pensano
o immaginano
un buio dove nasce il vero te stesso.
Mi sono spogliata delle vesti
che indossavo
ho gettato la maschera 
che credevo mi identificasse,
pensavo di Essere e non Ero
mi sono lasciata così cullare
dal vuoto
fino a raggiungere il paese del Nulla...
Mi sono guardata
con gli occhi della mente
ho accolto i miei demoni
le mie rabbie, le mie paure
le ho accolte e me ne sono presa cura
senza allontanarli
ho dovuto guardarli in faccia
senza timori
fino a vederli lentamente svanire.
Il buio mi ha preso per mano
mi ha accompagnato verso la Luce
ed è lì che ho compreso
che io non sono le cose che vedo
ma le cose che guardo,
che posso superare soltanto
ciò che accolgo,
che essere se stessi
vuol dire vivere nel paese del Nulla,
che non sono il personaggio
che mi ero messa in testa di essere...
Mi ero dimenticata che c'è qualcosa
di mio, soltanto mio
e che ero sconfitta nel momento in cui
mi definivo.
Ho imparato a guardare il dolore
e non la causa che l'aveva scatenato,
il dolore arriva sempre legato ad un pensiero
ed è per questo che ho imparato
ad essere il mio dolore,
ad accoglierlo
per poi vederlo svanire...
Soltanto attraverso il buio
sto imparando a camminare
nella Luce,
ad amarmi per quella che sono
e non per quella che credevo che fossi...
Ho imparato ad essere Nessuno...
Ed io.... Sono Nessuno.

18 febbraio 2014
© Copyright Elena Prediletta


First  Previous  2 to 2 of 2  Next   Last  
Reply  Message 2 of 2 on the subject 
From: Mariellina Sent: 19/02/2014 07:09
Bella poesia, cara Elena

Complimenti!





Anuncios:

 
©2019 - Gabitos - All rights reserved