Home  |  Contact  

Email:

Password:

Sign Up Now!

Forgot your password?

UN SORRISO PER TUTTI
 
What’s New
  Join Now
  Message Board 
  Image Gallery 
 Files and Documents 
 Polls and Test 
  Member List
  
 ◄ ISCRIZIONE AL GRUPPO 
 ___CHAT___ 
 INDICE BACHECHE 
 ◄ BENVENUTO/A 
 GENERALE 
 " TUTTI I MESSAGGI " 
 ۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞ 
  
 ◄◄◄ CHAT 
 ◄ ACCADDE OGGI 
 ◄ OROSCOPO DEL GIORNO 
 ◄ MESSAGGIAMOCI 
 ◄ AIUTO PC 
 ◄ AMORE 
 ◄ AUGURI 
 ◄ CONSIGLI & CURIOSITA´ 
 ◄ ATTUALITA´ 
 ◄ ARTE DI RAIOLUAR 
 ◄ GRAFICA DI ROM* 
 ◄ IL LOTTO DI NANDO 
 ◄ INDIANI D´ AMERICA 
 ◄ RICORDI & FOTO DI GIANPI 
 ◄ UMORISMO 
 ◄ MUSICA ANNI 60 / 70 ♫♪♫ 
 ◄GRUPPI MINORI ANNI 60-70 
  
 ◄ POESIE ISCRITTI 
 ◄ POESIE CLELIA ( Lelina ) 
 ◄ Clelia ♦ RACCONTI ♦ 
 ◄ POESIE & ALTRO NADIA 
 ◄POESIE DI NIKI 
 ◄ POESIE PREDILETTA 
 ◄ POESIE QUATTROMORI 
 ◄ POESIE TONY KOSPAN 
 ◄ ROBYLORD ♥ 
  
 OMAGGIO A KAROL 
 ◄ RICORDANDO EL CID 
 ◄ LEZIONI DI POESIA 
 ◄ SEZIONE SVAGO 
 ◄MATERIALI DA USARE► 
 ◄ CUCINA ITALIANA 
 __________________________ 
 Home Home 
  
 
 
  Tools
 
◄ POESIE QUATTROMORI: ANDARE LENTAMENTE
Choose another message board
Previous subject  Next subject
Reply  Message 1 of 2 on the subject 
From: quattromori  (Original message) Sent: 20/05/2014 10:31

Eccomi dopo tanto tempo di assenza!

Dedicata alla mia carissima amica Lelina Clelia in particolare ed a tutti della Com.


ANDARE LENTAMENTE


Andare lentamente nelle vie di questa nostra vita solitaria

dove polvere e sangue misti a tanta solitudine sono l'unica compagnia.

Allora io ti penserò tornando indietro negli anni belli della mia età più giovane.


Cavalcare sul cielo con la fantasia e cercare la stella buona, quella stella che ancora non mi ha dato la voglia di credere ma che neppure ha assopito l'amore che ho dentro

la mia anima per sperare e credere in un futuro più vivo e ricco di illusioni.


Andare lentamente nel tempo e lasciare correre le stagioni e non pensare alla pioggia

oppure al buio delle sere d'inverno quando ti senti perduto e abbandonato.

Ma non puoi annegare nel diluvio delle giornate tristi della tua vita sofferta.


Poesia o stupidità di questo canto io non so davvero... portami via e sollevami verso lassù dove io possa trovare la luce di quella stella che illumina

questo mio andare affannato e senza sosta


Ci penso da lontano ma portami via dove vuoi e vieni con me vita mia,

testimone del mio andare lentamente.



Brunello Esu




First  Previous  2 to 2 of 2  Next   Last  
Reply  Message 2 of 2 on the subject 
From: Nando1 Sent: 20/05/2014 17:45
Grazie per la partecipazione
al gruppo
Ci incanta leggerti
e siamo felici di rileggerti qui in com
 
Felice Martedì
 
un abbraccio
affettuosamente
 
Clelia e Nando 

 



 
©2021 - Gabitos - All rights reserved