Home  |  Contact  

Email:

Password:

Sign Up Now!

Forgot your password?

PSICHE E SOGNO
Happy Birthday kale04 !
 
What’s New
  Join Now
  Message Board 
  Image Gallery 
 Files and Documents 
 Polls and Test 
  Member List
 FELICE PASQUA... 
 PRESENTIAMOCI 
 RICORRENZE 
 BUON NATALE DA PSICHE E SOGNO 
 BUON ANNO A TUTTI 
 R E G O L A M E N T O 
 A . U . G . U . R . I . 
 TUTTI I POST 
 GENERALE - LA NOSTRA PIAZZETTA - 
 ****************************** 
 AMORE... TUTTO 
 ANIMALI... AMICI... 
 A R C H E O L O G I A 
 A.R.T.E. 
 ARTE E CLASSICA 
 ASTROLOGIE VARIE 
 BUONUMORE 
 CANZONI... POESIE... 
 CINEMA - TEATRO 
 FESTE TRADIZIONALI 
 F.O.R.U.M. 
 FOTOGRAFIA ARTE 
 G.I.O.C.H.I. 
 IMMAGINI... MAGIA 
 GRAFICI NOI 
 MISTERI 
 MITI... NOSTRI... 
 MONDO DONNA 
 MONDO POETICO DI BUTTERFY 
 MONDO POETICO DI HAIKU 
 MUSICA CLASSICA 
 MUSICA LEGGERA 
 MUSICHE DUN TEMPO 
 MUSICA E NON SOLO 
 PAESI STORIA E FASCINO 
 PELLEROSSA ED ALTRE CULTURE 
 PENSIERI SORRIDENTI... 
 POESIA MONDO 
 POESIE SUBLIMI E DI SOGNO 
 POESIE A TEMA 
 POESIE NOSTRE 
 POETI GRANDI 
 POETI MINORI 
 POETI E... SCRITTORI... NOI 
 RACCONTI FAVOLE LEGGENDE 
 RACCONTI NOSTRI 
 R I C O R D I 
 RIFLESSIONI 
 SALUTE E BENESSERE 
 SCIENZE E CURIOSITA 
 SEMINI DI MARINA 
 S.T.O.R.I.A. 
 TEST PER TUTTI 
 TESTI SUBLIMI 
 UTILITY WEB E NON SOLO 
 VIAGGI E TURISMO 
 VIDEO E PPS VARI 
 COME FARE PER... 
 SFONDI E SEPARAT. PRONTI 
 ARCHIVIO MULTIPLY 
 
 
  Tools
 
ASTROLOGIE: IL MISTERO DELL ASTROLOGIA AZTECA
Choose another message board
Previous subject  Next subject
Reply  Message 1 of 1 on the subject 
From: Tony Kospan  (Original message) Sent: 11/10/2011 14:59
 
 
 
 
 
IL MISTERO DELL’ASTROLOGIA AZTECA
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’Astronomia azteca era un vero crogiolo alchemico di nozioni esoteriche, religiose e astronomiche, che si affollavano in un pantheon intricato fatto di divinità mistico-naturalistiche per lo più rappresentate da animali o dalle loro impersonificazioni simboliche ed essa rimane tuttora un mistero…
 
 
 
Per la popolazione Azteca l’intermediario tra gli uomini e le stelle era il sole, in quanto costituisce il centro del sistema planetario.
 
Per questo fu collocato al centro della famosa "Pietra del Sole", rappresentazione del Calendario Azteco. 
 
 
 
 

 
 
 
 
La "Pietra del Sole", chiamata spesso "Calendario Azteco" ma il cui  vero nome è "Cuauhxicalli" ("nido d’aquila"), è non solo un calendario ma anche una pietra commemorativa di una data sacra.

Gli aztechi ponevano queste pietre nel Tempio Maggiore, il Tempio doppio e in particolare su questa "Pietra del Sole" era incisa la data del 13 Acatl che segnò la festa del Fuoco nuovo nell’anno 1479.
 
 
 
 

 
 
 
 
La Pietra è composta da 8 cerchi concentrici che formano delle corone circolari.
Nel cerchio esterno che circonda il tutto, due serpenti si congiungono, la testa in basso, e rappresentano il giorno e la notte (Tonatiuh-Xiutecutli) ma sono solamente due aspetti di una stessa cosa.
La distribuzione concentrica si adatta alla funzione dei pianeti.
I due serpenti sono divisi in 13 segmenti (13 cieli) che sono l’immagine dell’universo contenente tutto. Sono lo yin e lo yang,  il giorno e la notte che ci avvolgono.
Sono anche la Via Lattea , la galassia che contiene il nostro sistema solare.
Per gli Aztechi, la Via Lattea rappresenta la più grande forza di espansione rispetto all’uomo, prima di arrivare alla Totalità assoluta.
 
 
 
 

 
 
I cerchi concentrici sono divisi come segue:
 
 
1° Cerchio: il Cerchio Centrale, rappresentato dal viso del Sole Ollin Tonatiuh. La sua lingua è realizzata da un coltello di ossidiana e simboleggia il sacrificio di sé stesso, fonte di vitalità e di creazione.
 
2° Cerchio: le braccia della croce o quinconce sono formate dai glifi delle quattro ere precedenti, collegate ai quattro elementi dove appaiono le date che corrispondono alla fine delle Ere
 
3° Cerchio: è composto dai 20 giorni del mese. L’anno civile era composto da 18 mesi di 20 giorni che si collegavano ai 13 mesi del calendario magico. La perfetta corrispondenza tra i due calendari si stabiliva ogni 52 anni, quando le due ruote del calendario si ritrovavano al loro punto iniziale. I 20 giorni del mese erano collegati anche al Corpo umano .
 
4° Cerchio: è formato dagli 8 reparti del Sole ed esprimeva il rapporto tra Sole e Venere. Questo cerchio è composto di 40 quadrati coi quinconce in ciascuno di essi. Ricordiamo che 5 rivoluzioni di Venere equivalgono a 8 rivoluzioni terrestri (5 x 8 = 40 ; 8 x 365 = 5 x 584). 40 rivoluzioni di Venere equivalgono a 126 rivoluzioni di Mercurio con una differenza di 9 giorni.  Nella "Pietra del Sole", i 40 quadrati,  i 5 incroci e gli 8 sopracitati reparti fanno riferimento ai segni di Quetzalcoatl. I 5 incroci alludono al fratello gemello di Venere, Mercurio-Xolotl, perché 5 rivoluzioni di Mercurio equivalente ad una rivoluzione di Venere.
 
5° Cerchio: è legato al pianeta Marte la cui rivoluzione sinodale è di 780 giorni ed equivale a 260 x 3. Il culto di Tlaloc, l’acqua bruciata, è vecchio quanto quello della luna Tecciztecatl Tezcatlipoca e personifica anche i 4 Chacs o custodi degli angoli che regolavano le piogge. La cifra 17 è importante nelle azioni di  Marte, perché costituisce l’ultimo giorno di sensibilità  vespertina ed il primo giorno di sensibilità  matutina.
 
6° Cerchio: corrisponde al pianeta Giove, il gioiello del cielo Tezcatlipoca in quanto è il cielo stellato e la notte. E’ il rivale senza tregua di Quetzalcoatl poiché nega di dare il fuoco. Appare come Tepeyotl, il cuore del monte (Giaguaro), al quale era dedicato il mese della Morte. 
 
7° Cerchio: il Cerchio di Saturno. Questa sezione è composta da 28 piccoli archi (che ricordano le vertebre del serpente): difatti, Saturno realizza 28 rivoluzioni sinodali in quasi 29 anni tropici. In metà di questo tempo, si contano 9 rivoluzioni di Venere.
 
8° Cerchio: è il cerchio della Via lattea. I due serpenti nascono dal geroglifico dei 13 Acatl che indica la data della celebrazione del Fuoco nuovo. Le code dei due serpenti hanno  12 squame da ogni lato e le loro teste rappresentano i diversi cieli.
 
 

 
 
I 20 giorni del mese corrispondono ai 20 segni zodiacali.
 
Questi non sono in alcun modo comparabili ai nostri Segni Tradizionali
o a quelli dell’Oroscopo Cinese e sono i seguenti:
 
 
1.  CIPACTLI = Coccodrillo.
2.  EECATL = Vento.
3.  CALLI = Casa.
4.  CUETZPALIN = Lucertola.
5.  COATL = Serpente.
6.  MIQUIZTLI = Morte: .
7.  MAZATL = Capriolo.
8.  TOCHTLI = Coniglio.
10. ITZCUINTLI = Cane.
11. OZOMATLI = Scimmia.
12. MALINALLI = Erba.
13. ACATL = Canna.
14. OCELOTL = Ocelot.
15. QUAUHTLI = Aquila.
16. COZCAQUAUHTLI = Avvoltoio.
17. OLLIN = Movimento.
18. TECPATL = Pietra Focaia.
19. QUIAHUITL = Pioggia.
20. XOCHITL = Fiore.
 
 
 
 
Calendario Azteco
 
 
 
 
I venti giorni del mese corrispondevano ai sette Corpi celesti,
datori di vita, distribuita in triadi e diadi:
 
 
1. Cipactli – 2. Eecatl… Venere – 3. Calli – 4. Cuetzpallin – 5. Coatl…
Saturno – 6. Miquiztli – 7. Mazatl – 8. Tochtli… Luna – 9. Atl – 10.
Itzcuintli – 11. Ozomatli… Marte – 12. Malinalli – 13. Acatl – 14.
Ocelotl… Giove – 15. Qauhtli – 16. Cozcaquauhtli – 17. Ollin… Sole –
18. Tecpatl – 19. Quihuitl – 20. Xochitl.. Mercurio/Venere.
  
Testo dal web - impaginazione t.k.
 
 
 
 
 
 
 
 
A TUTT’OGGI PERO’ NON SI COMPRENDE ANCORA BENE
FUNZIONAMENTO… SIGNIFICATO SIMBOLI…
E SISTEMA DI PREVISIONE
 
CIAOOOOOO
 
TONY KOSPAN
 
 
 
 
PSICHE E SOGNO
IL TUO SALOTTO CULTURALE 
 
 
 


First  Previous  Without answer  Next   Last  
Anuncios:

 
©2020 - Gabitos - All rights reserved