Home  |  Contact  

Email:

Password:

Sign Up Now!

Forgot your password?

PHALLABEN
 
What’s New
  Join Now
  Message Board 
  Image Gallery 
 Files and Documents 
 Polls and Test 
  Member List
 Bi-scussioni, tri-scussioni ecc. 
 BIBLIOGRAFIA 
 
 
  Tools
 

ENRICO LENAZ – BIBLIOGRAFIA

 

Fran Milčinski

UCCELLINI SENZA NIDO

Romanzo; trad. dallo sloveno e note di Enrico Lenaz. Ed. Ripostes - Salerno 1997

Le vicende di tre bambini nella Lubiana di fine '800

viste con gli occhi tragici ma anche paterni e bonariamente ironici

di un giudice minorile dell'allora Impero austro-ungarico.

 

Costanza Ferrini (a cura di-) LINGUE DI MARE, LINGUE DI TERRA -

Antologia. Ed. Mesogea - Messina 1999

Racconto 'L'allievo di Joyce' di Drago Jančar, trad. e note di Enrico Lenaz. Storia di uno Sloveno nato a Trieste, in fuga dapprima dal Fascismo, poi dalla

guerra, perseguitato poi nella sua patria, la Jugoslavia socialista, al mutare del vento politico.

 

Enrico Lenaz

SAREBBE DOVUTO ACCADERE

Romanzo. Ed. Nuovi Autori - Milano 2002

Un lungo

racconto in prima persona, dove si alternano, coi battiti del

cuore, le attese e i tramonti di dolore su una storia segnata dalla

ricerca. "Il sole prima o poi doveva sorgere", scrive Lenaz in

esergo di questo testo che raccoglie sulla battigia della vita

ricordi e testimonianze, ma anche "topoi" dello spirito umano, i

passi del guerriero e le carezze dell'amante. Un uomo scampato alla

guerra percorre strade e ritrova una parte di sé stesso, o almeno

le dimensioni più importanti della vita di un uomo, i suoi figli,

quelle creature cresciute nel vento di mille conflitti, cresciuti

in fretta, quei figli che come vuole il buon vecchio Nietzsche

raccolgono la lancia dove i genitori l'hanno piantata e devono

scagliarla più in la sul terreno della storia. Si avverte nella

scansione narrativa il dolore del racconto, le pause che snodano i

percorsi e poi il Silenzio, un silenzio che ritma i momenti, batte

sui petti di chi cerca, invita al pensiero profondo mentre si

guardano case diroccate e col pensiero si rimestano rimpianti. Un

silenzio cullato a volte dal vino o dagli amori di una donna che

riscalda una sera, "silenzio e poi ancora silenzio" che flagella

povere mani che devono cercare o perdere tutto. L'uomo, anzi "Il

Dottore" come tutti lo chiamano, sembra uscire dall'inferno di

un'esperienza che ha minato una vita già messa alla prova da

traversate di mari d'Ulisse... (stralcio della recensione da parte

del mensile 'Meta')

 

Vinko Möderndorfer

A CARTE DA MARIA E ALTRI RACCONTI

Raccolta di novelle; scelta, traduz. e note di Enrico

Lenaz. Ed. Mesogea by GEM - Messina 2002

Lubiana postcomunista: sesso, violenza, smania di scalata sociale. E altri racconti sulla storia, sull'uomo, sulla società, narrati con crudo realismo attraverso il quale scoppia improvvisa la poesia.

 

Vinko Möderndorfer

LUOGO NUMERO DUE

Romanzo giallo; traduz. e note di

Enrico Lenaz. Ed. Mesogea – Messina 2004

Personaggi già incontrati in altri racconti vengono uniti ad altri nuovi in un'unica trama. Rilevanti i profili psicologici e l'inquadramento in una società

che stenta a ripartire dopo anni di totalitarismo.

 

Drago Jančar

AURORA BOREALE

Romanzo; traduzione di Enrico Lenaz e Darja Betocchi. Ed. Bompiani – 2008 Nella cittadina slovena di Maribor, nell’anno 1938, Josef Erdman torna a cercare le proprie origini. Verrà travolto dalla sua città natale, dalla storia di quell'anno vicino allo scoppio del conflitto mondiale, dalla sua stessa personalità controversa e travagliata.

 

Di prossima pubblicazione:

Drago Jančar - 'Caterina, il pavone e il gesuita', per i tipi di Bompiani; 'Periferia', di Vinko Möderndorfer, per GEM - Messina.

 
©2021 - Gabitos - All rights reserved