Home  |  Contact  

Email:

Password:

Sign Up Now!

Forgot your password?

UN SORRISO PER TUTTI
Happy Birthday quattromori !
 
What’s New
  Join Now
  Message Board 
  Picture Gallery 
 Files and Documents 
 Polls and Test 
  List of Participants
  
 ◄ ISCRIZIONE AL GRUPPO 
 ___CHAT___ 
 INDICE BACHECHE 
 ◄ BENVENUTO/A 
 GENERALE 
 " TUTTI I MESSAGGI " 
 ۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞۞ 
  
 ◄◄◄ CHAT 
 ◄ ACCADDE OGGI 
 ◄ OROSCOPO DEL GIORNO 
 ◄ MESSAGGIAMOCI 
 ◄ AIUTO PC 
 ◄ AMORE 
 ◄ AUGURI 
 ◄ CONSIGLI & CURIOSITA´ 
 ◄ ATTUALITA´ 
 ◄ ARTE DI RAIOLUAR 
 ◄ GRAFICA DI ROM* 
 ◄ IL LOTTO DI NANDO 
 ◄ INDIANI D´ AMERICA 
 ◄ RICORDI & FOTO DI GIANPI 
 ◄ UMORISMO 
 ◄ MUSICA ANNI 60 / 70 ♫♪♫ 
 ◄GRUPPI MINORI ANNI 60-70 
  
 ◄ POESIE ISCRITTI 
 ◄ POESIE CLELIA ( Lelina ) 
 ◄ Clelia ♦ RACCONTI ♦ 
 ◄ POESIE & ALTRO NADIA 
 ◄POESIE DI NIKI 
 ◄ POESIE PREDILETTA 
 ◄ POESIE QUATTROMORI 
 ◄ POESIE TONY KOSPAN 
 ◄ ROBYLORD ♥ 
  
 OMAGGIO A KAROL 
 ◄ RICORDANDO EL CID 
 ◄ LEZIONI DI POESIA 
 ◄ SEZIONE SVAGO 
 ◄MATERIALI DA USARE► 
 ◄ CUCINA ITALIANA 
 __________________________ 
 Home Home 
  
 
 
  Tools
 
◄ PAGINE DI CUCINA: CHIACCHIERE DI CARNEVALE
Choose another message board
Previous subject  Next subject
Reply  Message 1 of 6 on the subject 
From: Marika  (Original message) Sent: 13/02/2015 06:51

Presentazione

Chiacchiere

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche del periodo di Carnevale e sono chiamate con nomi diversi a seconda delle regioni di provenienza: chiacchiere e lattughe in Lombardia, cenci e donzelle in Toscana, frappe e sfrappole in Emilia, cròstoli in Trentino, galani e gale in Veneto, bugie in Piemonte, così come rosoni, lasagne, pampuglie, ecc.. Sono un dolce molto friabile, ottenuto tirando sottilmente un semplice impasto successivamente fritto e cosparso di zucchero a velo per il tocco finale. La loro forma rettangolare, con due tagli netti centrali, rende le chiacchiere inconfondibili e attira immediatamente da tempo immemore la golosità di grandi e piccini. La loro presenza nelle vetrine rende l’aria  immediatamente frizzante e allegra, ricordando a tutti l’avvicinarsi delle feste.
Che sia la prima o la milionesima volta che ne assaggiate una, ogni morso alle chiacchiere è una magia: ed è subito carnevale!


Anuncios:

First  Previous  2 to 6 of 6  Next   Last  
Reply  Message 2 of 6 on the subject 
From: Ver@ Sent: 16/02/2015 17:39
Noi a Roma le chiamiamo frappe
 
Sono buonissime fritte e al forno.
 
Io le preferisco al forno che sono più croccanti e meno grasse...
 

Chiacchiere o frappe

Dolci e Desserts

Presentazione

Chiacchiere

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche del periodo di Carnevale e sono chiamate con nomi diversi a seconda delle regioni di provenienza: chiacchiere e lattughe in Lombardia, cenci e donzelle in Toscana, frappe e sfrappole in Emilia, cròstoli in Trentino, galani e gale in Veneto, bugie in Piemonte, così come rosoni, lasagne, pampuglie, ecc.. Sono un dolce molto friabile, ottenuto tirando sottilmente un semplice impasto successivamente fritto e cosparso di zucchero a velo per il tocco finale. La loro forma rettangolare, con due tagli netti centrali, rende le chiacchiere inconfondibili e attira immediatamente da tempo immemore la golosità di grandi e piccini. La loro presenza nelle vetrine rende l’aria  immediatamente frizzante e allegra, ricordando a tutti l’avvicinarsi delle feste.
Che sia la prima o la milionesima volta che ne assaggiate una, ogni morso alle chiacchiere è una magia: ed è subito carnevale!


Reply  Message 3 of 6 on the subject 
From: Ver@ Sent: 16/02/2015 17:40
Ingredienti per circa 40 chiacchiere
Burro 50 g
Vaniglia bacca 1
Uova medie - 3 intere e 1 tuorlo
Lievito chimico in polvere 6 g
Zucchero semolato 70 g
Grappa 30 g
Sale 1 pizzico
Farina 00 500 g
INGREDIENTI PER FRIGGERE
Olio di semi di arachide q.b.
PER COSPARGERE
Zucchero a velo q.b.

Reply  Message 4 of 6 on the subject 
From: Ver@ Sent: 16/02/2015 17:42
frappe bugie chiacchiere carnevale
 
Chi preferisce evitare la frittura può cuocere le frappe al forno
 
 
adagiandole su una teglia ricoperta di carta da  forno
 
 
precedentemente bagnata e strizzata.

Reply  Message 5 of 6 on the subject 
From: Ver@ Sent: 16/02/2015 17:43
 La ricetta delle chiacchiere al forno, la versione light di uno dei più noti
 
doINGREDIENTI
(dosi per 500 g. di frappe):
  • 500 g. di farina
  • 50 g. di burro
  • Tre uova
  • 100 g. di zucchero in polvere
  • Un pizzico di sale
  • Un bicchierino di marsala o anice
  • La scorza grattugiata di un limone
  • Liquore Alchermes q.b.
  • Zucchero semolato q.b.
Dolci
di Carnevale per festeggiare in modo gustoso, ma sano.

Reply  Message 6 of 6 on the subject 
From: Ver@ Sent: 16/02/2015 17:44

FRAPPE (o CHIACCHIERE) AL FORNO

Sul piano di lavoro fare la fontana con la farina e mettere nel mezzo il burro, le uova, lo zucchero, la scorza grattugiata del limone, il sale ed il vino bianco (o liquore).

Amalgamare gli ingredienti lavorandoli energicamente per almeno 20 minuti fino ad ottenere un impasto consistente, simile a quello della comune pasta all'uovo.

Raccoglierlo a palla, infarinarlo e, dopo averlo avvolto con della pellicola trasparente, farlo riposare per un'ora in frigorifero.

Dopo aver infarinato leggermente la tavola, stendere la pasta con l'aiuto di un mattarello (o con la macchinetta per tirare la sfoglia), ricavandone una sfoglia sottilissima, alta non piu' di 3 mm.; ritagliare con l'apposita rotella dentata, delle strisce di 5 cm. di larghezza e ricavare quindi da ogni striscia dei rettangoli di 7 cm. di lunghezza, praticando su ognuno due tagli centrali e paralleli nel senso della lunghezza.

Foderare la placca del forno con carta da forno precedentemente bagnata e strizzata ed appoggiarvi i rettangoli di pasta.

Infornare a 200° per 12 minuti: i dolci sono pronti quando si presentano gonfi e dorati; se la superficie e' gia' molto colorita prima che la pasta sia gonfia, abbassare di 10 gradi il forno e proteggere i dolcetti con un foglio di carta d'alluminio.

Una volta sfornate, spennellare una delle due superfici delle frappe con il liquore e spolverizzarle quindi con dello zucchero semolato. Servire fredde.

Anuncios:

First  Previous  2 a 6 de 6  Next   Last  
Previous subject  Next subject
 
©2019 - Gabitos - All rights reserved